Pink Layered Cake per il mio compleanno

Giorno 18 è stato il mio compleanno, siccome sono io quella dei dolcetti e delle torte, non potetvo non fare una torta anche per il mio compleanno, dopo tutto li faccio per tutti!!

All’ inizio pensavo di farmi una red velvet, visto che è una torta che mi piace tantissimo, ma poi ho scelto di farla per San Valentino.
Poi stavo per fare una mud cake tutta cioccolatosa visto che  al cioccolato non si può dire mai di no, ma poi ho pensato alla mia rainbow cake crollata, e volevo una rivincita!

Cosi ho pensato di fare una torta a strati con diverse tonalita del rosa, facendo molto attenzione che questa volta rimanesse tutto in piedi!

La base è quella di Martha Stewarth, Pink Layer Cake;

226gr di burro a temperatura ambiente
520gr farina
443gr di zucchero
5 albumi a temperatura ambiente
4 cucchiaini di baking powder (lievito per dolci)
1/2 cucchiaino di sale
375gr di latte intero
2 cucchiaini diessenza di vanilla
colorante alimentare rosa

 In una ciotola setacciate insieme la farina, il baking powder ed il sale. Mettete da parte.
Con le fruste eletriche montate il burro con lo zucchero,
finche non diventa una crema bella soffice. Aggiungete lentamente gli albumi, uno alla volta e incorporateli bene. Aggiungete la
vaniglia e continuate a mescolare a bassa velocita. Ora aggiungete
alternando il composto di polveri(farina,lievito e sale)  ed il latte,
iniziando con la farina e finendo con il latte.
Continuate a mescolare sempre a velocita bassa.
Ora che l’impasto è pronto, dividete in 4 ciotole  (io ho pesato il composto totale e poi diviso)  e in ognuna aggiungete il colorante a goccie, in modo da ottenere le tonalita desiderate. Versate nelle teglie precedentamente imburrate ed infarinate e infornate a 250° per 15minuti.

Per la farcia ho messo la camy cream, devo dire che era la prima volta che la usavo e l’assaggiavo, ed il risultato è stato ottimo!

Camy Cream;
500gr di mascarpone
180gr di latte condensato (un tubetto)
250ml di panna fresca

Montate la panna fresca da frigo, in un altra ciotola, montate il mascarpone con il latte condensato. Unite i due composti con la spatola facendo attenzione a non smontare la panna.

e poi via con panna montata e sac-a-poche….

A Presto

Terry

Ben10 Cake.

Ecco l’ultima torta che ho realizzato!

Come base ho usato il solito pandispagna con bagna al maraschino e farcia con crema al cioccolato della mia amica Laura.

 Crema al cioccolato

2 tuorli d’uovo
400g zucchero
1 litro di latte
100gr cacao
200gr amido

Lavorate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete un pò di latte e un pò di farina setacciata e cacao, continuate questo procedimento  fino a finire gli ingredienti e poi mettete su fuoco basso girando sempre con la frusta.

Il personaggio di Ben 10 è stato realizzato con la tecnica 2D, devo dire la verita è più facile di quello che pensavo, cose se si sta facendo un puzzle!!

Auguri Mattia per i tuoi 3 Anni!!

Crema ai Frutti di Bosco

Per questa crema ci vogliono:

500ml di panna da montare
250g di zucchero
400g di frutti di bosco, io ho usato quelli surgelati.

Mettere i frutti di bosco congelati in un pentolino con lo zuccheroe farli andare per cinque minuti a fiamma bassa.
Nel frattempomontate la panna.
Una volta che la panna è montata, aggiungete i frutti di bosco tiepidi e mescolare bene.

La preparazione è davvero semplice ma il risultato è goloso!

Ciao
Terry.

Cheesecream – Buttercream

Questa crema l’ho scoperta  in un gruppo che seguo su fb, questa crema è abbinata alla RedVelvet Cake, ma  vi assicuro che è ottima per farcire torte al cioccolato.
CHEESECREAM-BUTTERCREAM:
·       230 gr formaggio cremoso tipo Philadelphia
·       120 gr burro morbido
·       150 gr zucchero a velo
·       2 cucchiaini di estratto di vaniglia 

     Sbattere bene il burro finche non diventa  cremoso, poi unire lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il formaggio. Sbattere ancora nel  mixer per almeno 5 minuti.

Crema al cioccolato da pasticceria

Questa ricetta l’ho trovato su cook qualche tempo fa, dopo averla provata devo dire che non  l’ho abbandonata più!!

150 gr latte
50 gr burro
75 gr glucosio (o miele in alternativa)
100 gr rum o liquore a piacere o latte (per i bimbi)
250 gr cioccolato fondente
300 gr cioccolato al latte

Mettere in un pentolino il latte, il burro e il miele o il glucosio, far sciogliere il burro a fuoco bassissimo, non dovrà raggiungere il bollore.
Togliere dal fuoco e aggiungere il liquore, o il latte.
Ora sciogliere i due cioccolati e aggiungerli uno per volta al composto.
Prendere uno sbattitore e sbattere fin quando la crema non diventa fredda.
Coprire la crema nel contenitore con pellicola e lasciarla riposare fuori dal frigo per 12 ore circa, sia che essa sia preparata con rum sia che essa sia preparata con latte.
Riprendete la crema,  girate un po’ con le fruste, e otterrete un risultato di una goduria indescrivibile!!

La crema se preparata con liquore (non con latte però) si mantiene 10 giorni fuori dal frigo!

Crema Biancomangiare Profumata alla Vaniglia

Una Crema leggera con un gusto a dir poco delicato!!

Ingredienti:
500ml di latte parzialmente scremato
80g di amido
100g di zucchero
1 Bacca di vaniglia

Versare tutti gli ingredienti in un tegame, mescolare bene  per evitare il formarsi di grumi. Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione mescolando spesso finché non si addensa. Lasciare riposare per 5 minuti dopodiché togliere la bacca e lasciare raffreddare completa mente.

Crema Bavarese

Questa è una crema delicata come sapore,  può essere ben abbinata con torte al cioccolato, gustata come un semplice dessert oppure nelle crostate con frutta.
Riscaldare mezzo litro di latte intero. Frullare bene i 6 rossi d’uovo con i 120gr zucchero fino a quando diventa chiara e spumosa, aggiungere un cucchiaino di maizena e aggiungere lentamente il latte tiepido. Mettere la crema sul fuoco basso  e mescolare continua mente fino a quando la crema si addenserà un po’ e comincia a bollire. Levare dal fuoco e aggiungere la colla di pesce ammollata in acqua fredda e strizzata, mescolare bene e far raffreddare. Montare la panna senza zucchero e aggiungere alla crema fredda. Far riposare un po’ in frigo.

Pralinè

Visto che dovevo fare la torta sette veli mi serviva anche il pralinè, che non avevo ancora mai fatto prima. Ho trovato questa ricetta sul forum di cookaround. Essendo la prima volta che provavo questa ricetto ho fatto meta dose e devo dire che mi è bastata per quello che dovevo fare ed anche avanzata. Questa e la ricetta con le dosi originali.
200 grammi di mandorle tostate, 
200 grammi di nocciole tostate, 
400 grammi di zucchero, 
1/2 bicchiere di acqua.
(Io ho diviso  in 2 tutti gli ingredienti. Il peso della frutta secca è sempre uguale a quello dello zucchero.)
Io con:
100 grammi di mandorle tostate,
100 grammi di nocciole tostate, 200 grammi di zucchero, 
1/4 bicchiere di acqua,
ho ricavato quasi 400g di pralinè. 
Si pesa la stessa quantita di frutta secca e zucchero; qui, 200 gr mandorle tostate, 200 gr nocciole tostate, 400 grammi di zucchero.Si mette a fuoco basso , lo zucchero con 1/2 bicchiere di acqua, senza usare cucchiai di nessun genere, lo zucchero si cristalizzerebbe. Quando il caramello è biondo….Si aggiunge la frutta secca .A questo punto si deve girare con un cucchiaino di legno, il caramello Ridiventera zucchero, sabbioso, é giusto cosi.
Questo zucchero ottenuto, cuocendosi ancora si scioglie di nuovo, diventera di nuovo caramello e sarà pronto.  
In tutto sono stati necessari 15 minuti. Si mette tutto su carta da forno. 

NON toccarlo mai, è molto ustionante, e si fa raffredare. Appena si rafredda si rompe con un batti carne a pezzettini.
Si mettono tutti i pezzetti nel robot…e si fa girare…Dopo tre minuti, è diventato polvere….
Diventata piano piano una pasta un po’ grassa., che si stacca dalle pareti del robot.
.si gira ancora….
Si è di nuovo attaccata alle pareti del robot, è pronta.
Ecco il Pralinè disponibile per essere usato nei nostri dolci.
 e’ una cosa buonissima!!! Se viene conservato in  un barattolo di vetro ben chiuso si può mantenere per circa 2-3 mesi in frigo!!