Nuova Collaborazione con Freddi Dolciaria

Avete voglia di qualcosa di buono? Ecco a voi la scelta!

Ottime e golose merendine, dal cioccolato alla frutta, c’è ne per tutti i gusti!!

 Freddi dolciaria S.p.A

L’Azienda;
Iniziata l’attività come pasticceria nel 1949 a
Castiglione delle Stiviere (MN), vicino al Lago di Garda (120 km da
Milano – 50km da Verona), si colloca oggi fra i maggiori produttori
europei di prodotti a base di Pan di Spagna.
Gli
stabilimenti sono ubicati a Castiglione delle Stiviere, fra le
colline moreniche mantovane ed il lago di Garda, su un’area di 60.000
metri quadrati di cui 10.000 coperti.

Qualità;
Il processo produttivo prevede un rigido controllo di qualità e l’impiego di ingredienti e materiali di prima scelta;
questo permette che i prodotti vengano garantiti
per un termine minimo di 270 giorni, senza l’impiego di conservanti e
senza refrigerazione.
Il sistema di qualità è certificato secondo gli standard ISO9001, IFS e BRC Food.

La produzione è sviluppata attraverso 3 linee:
1°. Merendine in confezione da 8 pezzi (Dolcetto e Ballerina).
Capacità produttiva 1.000.000 pezzi al giorno
2°. Merendine in confezione da 10 pezzi (Buondolce, Moretta).
Capacità produttiva 1.000.000 pezzi al giorno
3°. swiss rolls e torte (Pic Nic, Swiss Roll, Bûche de Noël, O’Mamma).
Capacità produttiva 180.000 pezzi al giorno
La linea Dolcetto;
 Confezione contenente 8 merendine di Pan di Spagna
farcite ai gusti di albicocca, cacao, ciliegia o fragola.
Grammi 200 (8 merendine da 25 grammi, confezionate una ad una) 

La linea Ballerina;
Confezione contenente 8 merendine di Pan di Spagna
farcite ai gusti di Cacao, Mango, Nocciola italiana e Caffè espresso.
Grammi 240 (8 merendine da 30 grammi, confezionate una ad una) 
La linea Buondolce;
 
Confezione contenente 10 merendine di Pan di Spagna farcite
ai gusti di Latte, Arancia e Carota, Fragola e Cioko e Miele.
Grammi 250 (10 merendine da 25 grammi confezionate una ad una). 
La linea moretta;
Confezione contenente 10 merendine di Pan di Spagna farcite e ricoperte.
Grammi 300 (10 merendine da 30 grammi confezionate una ad una). 

                                                                                     La linea Picnic;
Arrotolato di soffice Pan di Spagna farcito e decorato
ai gusti di Caffè, Cacao, Frutta, Nocciola o Vaniglia.
Grammi 200

 La linea SwissRoll;
Arrotolato di soffice Pan di Spagna farcito e glassato ai gusti di amaretto,
Cacao, Cappuccino, Cioccolato Bianco e  Tiramisu.
Grammi 300 – confezione da regalo. 

La linea La Gioia;

Mini torta quattro strati – 150g
Triplo Cioccolato, Tiramisu, Stracciatella, Nocciola, Mandarino. 
La liena O’Mamma;
Morbida Torta farcita e decorata.
300 g 

Piandina Home made con Funghi Valentina

 Oggi vi presento la mia ultima collaborazione,  I funghi di Valentina…….

La Funghi Valentina è una moderna azienda agricola che dal 1980 coltiva
il prataiolo (agaricus bisporus), conosciuto anche come champignon.
L’ amore per la campagna e la natura sono stati i principi
ispiratori dell’ idea imprenditoriale. La stessa passione che porta al
conseguimento, nel rispetto di un’ armoniosa convivenza con la natura,
di un prodotto naturale e buono.
Qualità, servizio al cliente, rispetto per l’ambiente, sicurezza e
garanzia di un prodotto sano sono i percorsi della ricerca e della
modernizzazione che fanno di questa azienda una fungaia specializzata
nella produzione di Alta Qualità.

LA STORIA
1980 – la fungicoltura è da pochi anni in Italia, Oriano
Borghi, 27enne, decise di intraprendere una nuova avventura
imprenditoriale. Erano gli anni in cui esisteva solo l’esperienza di un’
agricoltura estensiva e sottoposta a rischi continui climatici e di
intemperie; da qui nacque invece l’idea di seguire una agricoltura
intensiva, riparata, curata e seguita con meticolosità e possibilità di
diminuire fortemente i trattamenti a pieno campo. Nacquero le prime 4
stanze colturali, a “tunnel” e l’azienda prese il nome della figlia di 3
anni, Valentina.

1997 – le serre sono ormai 10, l’azienda è riconosciuta
per serietà e qualità, ma a legittimare il pensiero del prodotto il più
possibile naturale e non trattato è il marchio “QC” “qualità
controllata”, della Regione Emilia Romagna, che andava a certificare ad
agricoltura integrata le aziende rispettose di determinati e molto
rigidi limiti, garantendo in questo modo il consumatore della qualità
del prodotto acquistato.

2000 – la tecnologia si evolve e venne edificata secondo i
più moderni ritrovati una nuova area aziendale con stanze colturali e
servizi di ristoro, deposito e spedizioni completamente integrato

2009 – viene ampliata l’ultima e moderna struttura.

Ecco come ho usato i loro Funghi Grigliati Bio;

Piadina con speck, stracchino e funghi;

Per circa 8 piadine
250gr farina 00
1 cucchiaio  di strutto
un pizzico di sale
110gr di latte o acqua circa (dose indicativa, potrebbe servirne un pò in più o in meno)
Impastate
in una ciotola tutti gli ingredienti, dovrete ottenere un impasto
morbido. Chiudetelo nella
pellicola trasparente e fatelo riposare a temperatura ambiente un’oretta.

Formate
delle palline e stendetele sottili sottili. Scaldate una padella per crepes, e
quando sarà abbastanza calda cominciate a cuocere le piadine ,
bucherellandole un po’ con una forchetta. Quando inizierà a fare le
bolle giratela dall’altro lato. Conservatele al caldo dentro ad un
canovaccio di cotone o lino fino a quando saranno tutte pronte.

A Presto

Terry

Torta Glassata

Qualche giorno fà ho ricevuto inaspettatamente la collaborazione Lazzaris. Ecco il  pacco di prodotti tra salse e marmellate!

Ecco cosa ho preparato con la mostarda di fragoline….. 
Una Torta Glassata, con crema aromatizzata al marsala e mostarda di fragoline!
Per la base al cioccolato;
4 uova
130gr di farina 00
130g di zucchero 
1 cucchiaino essenza di vaniglia
40gr di cacao
un pizzico di sale
Separate i tuorli dagli albumi,  lavorate con una frusta i primi con lo zucchero fino a farli diventare chiari e spumosi. Aggiungete, sempre mescolando, un pizzico di sale, la vaniglia e la farina e il cacao setacciati. Montate gli albumi a neve ferma e incorporateli delicatamente al composto.
Imburrate ed infarinate uno stampo da 22cm, versate il composto, e cuocete in forno prescaldato a 180° per 25 minuti. Sempre meglio la prova stecchino.
Per la crema;
200ml di latte intero
2 tuorli
40gr di zucchero
20gr di farina 00
100 ml di marsala
Fate scaldare il latte, senza farlo bollire. A parte montate i tuorli con lo zucchero fino a quando diventano spumosi e chiari. Unite a pioggia la farina setacciata poco alla volta e mescolate bene con un cucciaio di legno fino ad ottenere un impsto omogeneo. Diluite con il latte caldo, mescolate  e ponete sul fuoco. Fate cuocere la crema a fuoco basso, mescolando sempre senza mai fare bollire fino a che si addensa. Togliete dal fuoco, fate rafreddare e poi unite il liquore.
Composizione del dolce;
Tagliate la base a meta ottenendo 2 dischi.
Posate un disco su un piatto da portata, bagnate con lo sciroppo della mostarda di Fragoline, farcite con uno strato di crema e alcune fragoline.

Disponete l’altro disco sopra.

Per la glassa;
1 cucchiaino di lemondor
300gr di zucchero a velo
50ml di acqua calda

Amalgamate tutti gli ingredienti fiono ad ottenere una glassa liscia e vellutata.

Versate sopra la torta, lasciandola colare anche sui bordi e decorate con altre fragoline.

Con questa torta partecipo alla raccolta di Sonia

A Presto

Terry.

Tronchetto croccante e una nuova Collaborazione

Oggi vi segnalo questa nuova collaborazione con Emporio Ecologico

un sito dove trovate tutti prodotti naturali e biologici.

Mi hanno omaggiato con questi prodotti;

Farro Integrale
Ceci Bio
Mandolre pelate Bio

Nei primi di dicembre parlando con mia mamma su Skype, mi raccontò di una ricetta che ha visto fare durante un programma televisivo locale, ed io nel frattempo memorizzavo,  visto che si trattava di una cosa fatta con la frutta secca, “che io adoro”.

Poi prima delle vacanze ho invitato a cena una coppia di amici, per stare insieme e scambiarci gli auguri, cosi  ho approfittato per fare questo dolcetto.

Ecco gli ingredienti;

200gr di biscotti http://www.mcvities.it/
120gr di mandorle bio
120gr di noci
120gr di pistacchi di Bronte
100gr di cioccolato fondente
30gr di burro
200gr di marshmallow
50ml di acqua

Per prima cosa, uniamo le mandorle, le noci e il pistacchio in una ciotola e  lo battiamo leggermente  con un batti carne

spezziamo i biscotti con le mani in piccoli pezzi,

 ora con un coltello tagliamo il cioccolato a scaglie (in modo da avere  pezzi di misure diverse)

 Uniamo tutto insieme. Nel frattempo a bagno-maria sciogliamo i marshmallows con il burro e l’acqua. Appena tutto è scioloto per bene, versate sopra il misto di biscotti e frutta secca.
Amalgamate bene e versate in uno stampo da plumcake, precedentemente rivestito di carta forno.

fate riposare in frigo per un paio di ore.  Sformate, tagliate a fette e servite.

A Presto

Terry

Nuova collaborazione con McVities

Con tanto piacere vi presento questa nuova collaborazione, McVities, il biscotto che mi ha accompagnata durante la mia infanzia, a casa di mia nonna  si mangiava sia a colazione che il pomeriggio durante l’ore del tè!
Il biscotto Original Digestive, creato nel 1892 da Sir Alexander Grant di McVitie’s in base alla sua formula unica, è diventato uno dei biscotti più amati in tutto il mondo. 120 anni dopo, questo biscotto è venduto in oltre 100 paesi in cui è molto popolare!

Spezie Orodorienthe

Ecco una nuova collaborazione per il mio blog,

tè e spezie da tutto il mondo per insaporire nuove ricette.
Ecco le nuove spezie che si trovano nella mia cucina;

Erbe di Provenza – Francia;
Pain D’Epices – Francia;
Pepe Malagetta – Guinea;
Semi di Papavero Blu;
Paella Valenziana – Spagna;
Sale Marino Nero – Isola Molokai Hawaii;
Curry Goa – India

Consultate il sito orodorienthe, e scoprirete tante altre cose che interessanti come  tè e altre cose.

Collaborazione con Olio Dante

Ecco una collaborazione che si unisce al mio blog, un ingrediente che si trova in ogni pietanza, l’olio.
La storia di OLIO DANTE comincia a Genova nel 1854, quando Giacomo Costa, commerciante di prodotti alimentari, fa partire le prime navi verso i Paesi d’oltreoceano con carichi di olio e tessuti. Negli Stati Uniti e nei Paesi latinoamericani gli emigranti cercano e consumano soprattutto prodotti italiani, e Giacomo Costa intuisce subito le potenzialità del nuovo mercato.Gli Oleifici Mataluni, nati nel 1934 a Montesarchio (Benevento) da un piccolo frantoio a dimensione artigianale, rappresentano uno tra i più importanti complessi agroindustriali oleari al mondo.La qualità di tutti i prodotti realizzati nel complesso agroindustriale oleario degli Oleifici Mataluni è certificata dal laboratorio Controllo Qualità aziendale, uno tra i più moderni ed innovativi laboratori per l’industria alimentare esistenti in Italia. Biologi, chimici e tecnologi effettuano ogni giorno numerose analisi e controlli su tutte le partite di olive e di olio che entrano nello stabilimento, sui prodotti in lavorazione e sul prodotto finito prima della distribuzione.
Il sistema di gestione per la qualità, l’ambiente e la responsabilità sociale degli Oleifici Mataluni è certificato secondo standard internazionali (ISO 9001, ISO 14001, IFS, BRC, SA8000).
Condimento principe della Dieta Mediterranea, ormai riconosciuta parte del patrimonio culturale immateriale dell’umanità, l’olio extra vergine di oliva non è soltanto una magia di profumi e sapori che valorizzano la nostra cucina, ma anche e soprattutto una naturale fonte di benessere.
Ottenuto esclusivamente da olive italiane raccolte al giusto grado di maturazione, in maniera da preservare le fragranze del frutto e le sue proprietà nutrizionali, l’Olio Extravergine di Oliva “100% Italiano”, con il suo carattere deciso e allo stesso tempo armonico, è la punta di diamante della linea di prodotti Dante, un assortimento in grado di soddisfare diverse esigenze di gusto e nutrizione.

Collaborazione con VinChef

Ecco al mio ritorno a casa che ho trovato ad aspettarmi un bel pacco…….

Vinchef è un insaporitore leggero e gustosissimo, a base di erbe aromatiche: il rosmarino, il timo, l’origano, il coriandolo, l’alloro e l’aglio incontrano il vino bianco italiano!
Il risultato è un matrimonio perfetto tra vino bianco italiano e gusti mediterranei per dare ai nostri piatti un tocco in più: possiamo insaporire una fettina di carne, sfumare velocemente un risotto, marinare carne o pesce, o divertirci a sperimentare qualcosa di più elaborato!

Ecco il  sito  dove troverete tantissimi informazioni e in più potete partecipare al concorso dove in palio ci sono premi fantastici!