Zuppa di Porri, Patate e Bacon

Ormai siamo tutti più tecnologici, anche mia mamma con il suo nuovo cellulare è diventata “social”! Tutti i giorni tramite WhatsApp mi fa vedere quello che prepara e cucina. Lei in inverno è amante delle zuppe, e ne fa di tutti i tipi. L’altro giorno mi ha mandato la foto della zuppa ai porri che aveva preparato, non avendola mai mangiata mi è venuta la curiosita’ di assaggiarla. Continue reading “Zuppa di Porri, Patate e Bacon”

Cereali Misti con Zucca, Salsiccia e Brie

 

Menomale che ci sono questi giochi in cucina, cosi sono costretta a trovare del tempo per il blog, e aggiornarlo. Grazie al gioco di “Sei in Cucina”, mio marito ha scoperto e gradito un nuovo sapore, quello della zucca, che fino ad ora non aveva mai mangiata, perchè a priori diceva che non gli piaceva. In questi giorni l’ha mangiata in tre preparazioni diverse, visto l’enorme zucca che mi ha portato lo zio. Ultimamente la nostra dieta, per problemi di salute, deve essere ricca di fibre e verdure, poco o niente latticini e pochi zuccheri. Cosi’ la mia dispensa è sempre piena di prodotti integrali e il frigo di verdure fresche e di stagione.

Continue reading “Cereali Misti con Zucca, Salsiccia e Brie”

Gnocchi allo Zafferano ripieni di Primo Sale con salsa di Broccoli

gnocchi-ripieni

Giovedi gnocchi? ma anche tutto il mese!

Proprio cosi, dopo la pausa estiva ci ritroviamo ad ammirare gnocchi in tutte le salse, grazie alla sfida dell’ mtc, proposta da AnnaRita.

Gli gnocchi sono uno dei primi piatti che mi ha insegnato mia nonna, e fino ad ora li ho sempre preparati seguendo la sua ricetta. Anche se la maggior parte delle volte tutto è andato a buon fine, qualche volta mi sono anche ritrovata con un mappazzone nella pentola. Non nascondo che ero timorosa a provare una nuova ricetta, ma se non si rischia non vale la pena partecipare all’mtc. Quindi,  se dovevo proprio rischiare, decisi di scegliere la strada più complicata e fare quelli ripieni, “se no il piacere dov’è?”! Continue reading “Gnocchi allo Zafferano ripieni di Primo Sale con salsa di Broccoli”

Insalata di cereali e verdure

insalata di cereali

 

Oggi, ritorno su questi schermi con una ricetta fresca e leggera da consumare anche fredda in riva al mare, ideale per queste calde giornate estive.

Qui a Malta non si respira, il caldo afoso e umido non ci abbandona nemmeno la notte. I climatizzatori e ventilatori sono accesi tutto il giorno! Cucinare e accendere il forno e’ un incubo, anche se so che presto mi tocchera farlo, perche’ i miei vogliono le briosche col tuppo, e non posso non accontenarli! Continue reading “Insalata di cereali e verdure”

Gnocchi di Zucca e Patate Gratinati

gnocchi zuccagratin

Sbirciare le ricette pubblicate sul network Ifood è diventato un must giornaliero. Mi innamoro solo a vedere le belle foto, e mi domando sempre: quando riuscirò a farle anch’io cosi’? Le proposte sono sempre una più interessante dall’altra, per non parlare delle cose diy che sono un amore, creazioni carine e d’effetto. La ricetta di oggi, l’ho preparata seguendo quella  pubblicata prorio da MammyGy, modificata a modo mio, perchè copiare pari passo non mi piace. Il risultato è stato un piatto davvero molto buono,  anche se la zucca a  casa mia non è gradita da tutti, i sapori uniti tutti insieme hanno fatto si, che non è rimasto nemmeno uno gnocco! Continue reading “Gnocchi di Zucca e Patate Gratinati”

Ravioli Integrali ripieni di Spinaci con Ragù di Salsiccia

ravioli integrali

Un pò di tempo fà, tramite il contest di Flavia, ho scoperto il blog di Monica e Luca, invece questa volta, dopo la loro vittoria dell’ultima sfida del MTC, mi ritrovo a provare un’altra ricetta proposta da loro.   Per questa sfida, ci propongono un primo piatto: la pasta fresca ripiena, quella tradizionale delle loro parti, I ravioli “co-o tuccu”. Per me questo è un nome/piatto che ancora non conoscevo, e che scopro grazie a queste sfide del MTC. “Tuccu” non è altro che sugo, cucinato lentamente,  per ottenere una carne morbida e succosa. Ecco cosa ci chiede la sfida: un ricetta a cottura lenta. Io di solito, in questi casi di piatti sconosciuti, replico la ricetta proposta, ma questa volta, non avendo un macina carne, ho dovuto rimediare, scegliendo di preparare un sugo altrenativo. Così ho scelto di preparare dei ravioli integrali ripieni di spinaci freschi e poi conditi con un ragù a base di salsiccia, misto con carne di vitello. Continue reading “Ravioli Integrali ripieni di Spinaci con Ragù di Salsiccia”

Linguine di Nero delle Madonie con Zucchine, Noci e Provola Affumicata per Grani Antichi a Gangi

Riscoprire tradizioni e prodotti legati al territorio è una cosa che mi appassiona. Per questo motivo, c non ho esitato a partecipare al contest “Grani Antichi a Gangi – Sfida cucina 2015”, per di più dopo aver passato una settimana nelle zone di Palermo e dintorni, passando dai paesi delle Madonie.  Non potevo non portare a casa formaggi e salumi delle zone ed anche una buona cassata al forno palermitana.
Arrivata a casa,   trovo il pacco di farine che mi hanno mandato, con farine biologiche macinate a pietra, restava solo di  provarle.  Dalle tre tipologie di farina ricevute, due non li conoscevo, cosi ho provato la farina di grano duro “Nero delle Madonie”, sia la lavorazione che il sapore sono stati positivi.

Linguine con Farina Nero delle Madonie, Zucchine, Noci e Provola Affumicata delle Madonie

Per la pasta;
300g di farina di grano duro nero delle madonie
3 uova bio
pizzico di sale
2 cucchiai di acqua

Per il condimento;
2 zucchine
1 cipollotto
1 spicchio d’aglio
80g di noci
olio evo q.b.
sale  e pepe
70g di Provola affumicata delle madonie

Setacciate la farina e disponete a fontana sul piano di lavoro,  con le dita fate una conca al centro e rompete dentro le uova, unite il sale e con una forchetta cominciate a mescolare le uova prendendo la farina dai bordi poco alla volta. Ora continuate a lavorare l’impasto con le mani, incorporando tutta la farina. Se l’impasto risultasse duro e secco aggiungete uno o due cucchiai d’acqua, alla fine dovete ottenere un panetto d’impasto liscio e compatto. Coprite l’impasto con della pellicola per alimenti e fate riposare per circa 15 minuti in un luogo fresco.
Passato il tempo di riposo, infarinate il piano di lavoro, tagliate il panetto di pasta in circa 4 pezzi e appiattite leggermente. Potete stendere la pasta con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile, oppure come me usare la vecchia nonna papera. Dopo avere ottenute le sfoglie, con l’apposito attrezzo sempre con la macchinetta, preparate le linguine, facendo attenzione sempre ad infarinare le sfoglie  prima di tagliare. Infine infarinate per bene le linguine, adagiate in un vassoio e fate asciugare per qualche minuto.

Nel frattempo preparate il condimento.
Lavate le zucchine e tagliate in quattro parti dal senso della lunghezza, eliminate la parte bianca interna e grattugiate il resto con una grattugia a fori larghi. Tritate finemente l’aglio e il cipollotto.
In una padella anti aderente, versate un filo d’olio evo e fate soffriggere li trito di cipollotto e aglio e le zucchine grattugiate. Durante la cottura unite qualche goccio d’acqua per rendere più morbide le zucchine e non aggiungere sempre olio, aggiustate di sale e pepe, unite le noci tritate grossolane e cucinate per un paio di minuti.
Cuocete la pasta al dente, in abbondante acqua salata, scolate bene e versatela nella padella insieme al condimento. Saltate per qualche secondo, giusto il tempo che si amalgamano tutti i sapori. Infine servite con della provola affumicata grattugiata.

A Presto

Terry

Bavette al Pomodoro e Calamari – MTC 48

 

 

Un piatto di spaghetti con il pomodoro… semplice no?!
Per me non lo è!
Se le bimbe, “ma sopratutto Pipinu”, trovano un pezzettino di pomodoro, ci sono sempre lamentele a non finire. Per loro esiste solo la salsa, ben passata e filtrata in modo da non trovare nemmeno il minimo semino.
Cosi, appena ho letto la sfida proposta da Paola, vincitrice del MTC, non sapevo proprio cosa fare. Le soluzioni erano due, o preparare un piatto solo per me o un piatto per tutti e prima di servirlo, con tanta pazienza eliminare tutti i pezzi di pomodoro. Alla fine ho scelto la seconda opzione, dove alla fine mi sono trovata a mangiare io più pomodoro che pasta, e con tanta sorpresa nessuna lamentela.

Bavette al Pomodoro e Calamari;
per 4 persone;

400g di bavette
6 pomodori piccadilly maturi
3 calamari
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
olio evo q.b.
mezzo bicchiere di vino bianco
sale e pepe

Pulite e lavate sotto acqua corrente i calamari, separate la parte dei tentacoli, e tagliate il resto ad anelli. In un tegame, versate un filo d’olio e fate dorate uno spicchio d’aglio schiacciato, unite gli anelli di calamari e la parte dei tentacoli, salate e pepate, spolverizzate con un pò di prezzemolo tritato e saltate leggermente. Sfumate con il vino, e una volta evaporato unite i pomodori tagliati in quattro, e fate cuocere per circa 10-15 minuti, giusto il tempo della cottura della pasta.
Cucinate la  pasta in abbondante acqua salata, scolate al dente, lasciando un pò di acqua di cottura per allungare se necessario il sugo della pasta. Saltate la pasta nel tegame insieme al condimento e servite con altro prezzemolo tritato e un pò di pepe macinato fresco.

Con questa ricetta partecipo a MTC n.48

 

A Presto

Terry

Pasta Amatriciana per MTC

 

Oggi su MTC trovate un classico piatto di pasta, “L’Amatriciana”, preparato da me con tanto di storia da parte di Cristiana, quindi se ancora non sapete cosa preparare per pranzo… correte a leggere!!

Pasta Amatriciana;
per  2 persone;

 

160g di spaghetti

 

200g  di pomodori pelati

 

100g di guanciale

 

50g  di pecorino dolce

 

Tagliate il guanciale a strisce e fate rosolare in una padella
antiaderente a fuoco lento, in modo che perda il grasso e diventa croccante. Scolate
il guanciale e tenete da parte, senza buttare via il grasso. Versate i pelati
nella padella insieme al grasso del guanciale, aggiustare di sale  e cucinare giusto il tempo di cottura della
pasta. Prima di servire aggiungete il guanciale e il pecorino grattugiato.

A Presto

Terry