Pollo Fritto – MTC n.63

 

Il pollo fritto, quello tanto adorato, quello che ogni volta che vado a Malta un salto da KFC non me lo nega nessuno, quello con la crosta croccante, buono che lo assapori fino all’osso, il fast food più buono… Il pollo fritto è arrivato all’ MTC!!

Ci voleva la vittoria all’mtc per far aprire un blog a Silvia, vincitrice di questo mese. Adesso, le ricette di Silvia, non li ammirero’ solo nei vari gruppi di giochi alla quale partecipiamo, ma li potro’ andare a commentare direttamente a casa sua. Quando ho letto la ricetta proposta da lei non ero contenta, ma di più! Io adoro il pollo fritto, ma non lo faccio mai, perchè se evitiamo le cose fritte è meglio…perchè il fritto fa ingrassare e tante altre paranoie, ma poi aspetto l’estate, e mi vedi li, seduta su quei divanetti rossi,  con la vista del mare che si intravede dalla vetrina e con un “bucket” rosso a strisce bianche davanti, e li posso morire felice!

Ecco, che per questo mtc, propongo il mio “bucket” preferito di  pollo fritto e ali di pollo speziati, peccato che non sono riuscita a trovare il bucket per la presentazione.

Pollo Fritto – MTC n.63

Author: Terry Fornelli Profumati

Ingredients

  • 1kg di pollo tra cosce ed ali
  • 1 lt di olio di semi di mais
  • PER IL LATTICELLO;
  • 250 g latte parzialmente scremato
  • 250 g yogurt magro
  • 10 ml succo di limone filtrato
  • ALI DI POLLO CON PANATURA SPEZIATA;
  • 100g farina
  • sale
  • pepe
  • paprika affumicata
  • curcuma
  • curry
  • COSCE DI POLLO CON PANATURA UOVO E PANGRATTATO;
  • 2 uova
  • 100g farina
  • 100gpangrattato
  • sale e pepe
  • SALSA BARBECUE DI GORDON RAMSAY;
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di paprika affumicata
  • 2 cucchiaini di salsa Worcestershire
  • 6 cucchiai di Ketchup
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • PER LE VERDURE SOTT’ACETO;
  • 250ml di aceto bianco
  • 250ml di acqua
  • 70g di zucchero
  • 2 cucchiai di sale
  • carote
  • broccolo
  • cavolfiore
  • cipolla rossa
  • ravanelli
  • finocchio

Instructions

  1. Preparazione delle verdure sottaceti; affettate tutte le verdure con la mandolina, più saranno spesse e più impiegheranno a raggiungere il risultato desiderato. Per quanto riguarda broccolo e cavolfiore potete tagliare le cimette in quarti.
  2. Mettete in un pentolino tutti gli ingredienti della salamoia e fate spiccare il bollore mescolando ogni tanto per far sciogliere zucchero e sale.
  3. Riempite i barattoli con le verdure affettate, premendo bene, versate la salamoia in modo da riempire ogni buchino rimasto vuoto, chiudete col tappo, capovolgete il vaso un paio di volte per far penetrare bene il liquido ovunque e mettete a riposare in un luogo fresco e buio. Durante il riposo agitate il vaso un altro paio di volte.
  4. Dopo 24h le verdure saranno pronti per essere gustati al loro meglio: croccanti, colorati e rinfrescanti!
  5. Si conservano in frigo fino a 3 settimane.
  6. Preparazione della salsa barbecue; tritate finemente lo scalogno e l’aglio e fate stufare in una padella antiaderente con l’olio.
  7. Aggiungete lo zucchero di canna, la paprika affumicata, sale e pepe e lasciate insaporire per qualche minuto.
  8. V ersate l’aceto e fate evaporare, poi aggiungete la salsa worcestershire e il ketchup.
  9. Fate cucinare per non più di 2 minuti. Fate raffreddare, versate in un contenitoere e conservate in frigo per un paio di giorni.
  10. Preparazione del latticello;
  11. In una ciotola versate lo yogurt e il latte e stemperateli, infine aggiungete il limone.
  12. Lasciate a temperatura ambiente per 15 minuti circa e poi adagiate dentro al latticello i pezzi di pollo, coprite con la pellicola e mettete in frigo per tutta la notte.
  13. Preparazione del pollo;
  14. Rimuovete il pollo dalla marinatura, lasciatelo scolare sopra una gratella posta su un foglio di carta da forno per mezz’ora almeno.
  15. Iniziate con l’impanatura delle ali di pollo.
  16. Preparate una ciotola abbastanza capiente per contenere 3/4 pezzi di pollo alla volta e metteteci la farina e tutte le spezie.
  17. Prendete 3 pezzi di pollo, metteteli nella farina ed infarinateli pressando leggermente le carni.
  18. Scuoteteli per eliminare la farina in eccesso ed appoggiateli sul piatto preparato in precedenza.
  19. Procedete cosi, panando tutte le ali.
  20. Passate ora alla panatura delle cosce.
  21. Mettete le uova in una ciotola che possa contenere almeno 3/4 pezzi di carne alla volta, mescolate con una forchetta, salate e pepate.
  22. Ponete il pan grattato e la farina in altre due ciotole distinte altrettanto capienti.
  23. Prendete tre pezzi di pollo alla volta, passateli nella farina pressando leggermente le carni e scuoteteli per eliminare la farina in eccesso.
  24. Poi immergeteli nell’uovo ed infine passateli nel pan grattato pressando nuovamente le carni.
  25. Appoggiate il pollo su un piatto e procedete con la panatura delle altre cosce
  26. Se desiderate una crosticina più consistente potete fare una doppia panatura nel pan grattato cioè pan grattato/uovo/pan grattato.
  27. Preparate un piatto piano coperto da carta assorbente per appoggiare il pollo appena fritto e una placca da forno coperta anch’essa da carta assorbente per riporre il pollo fritto in forno e tenerlo al caldo.
  28. A questo punto prendete una casseruola dai bordi alti versate l’olio e scaldatelo a fuoco medio fino alla temperatura di 180 °C circa.
  29. (Se non avete il termometro mettete un pezzo di pane nell’olio, quando dorerà sarà il momento di immergere il pollo.)
  30. Immergete nell’olio 3 pezzi di pollo alla volta.
  31. Osservate l’olio: il pollo appena immerso friggerà formando molte bolle grandi e man mano che si cucinerà le bolle diminuiranno sempre più . Quando il pollo avrà una colorazione dorata ed omogenea, ci vorranno circa 6/8 minuti di cottura a seconda della grandezza del pezzo, scolatelo dall’olio ed appoggiatelo sul piatto con la carta assorbente.
  32. Una volta asciutto, se desiderate, potete tenerlo al caldo nel forno preriscaldato a 120°C circa, infornandolo sulla placca da forno.

 

 

 

 

 

con questa ricetta partecipo a MTC n.63

A Presto

Terry

2 comments

  1. Se ce’ una cosa che mi fa impazziere piu’ del fritto …e’ Gordon Ramsay!
    Tu mi fai felice!!!
    Bravissima!

  2. Quell’aletta intinta nella salsa di Ramsay e la coscia nella prima foto mi hanno fatto venire le bave!
    Sai friggere molto bene ed in modo accurato si vede ci metti passione. Bravisssssima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *