Il Suo Grande Grosso Matrimonio Maltese! – Mtc n.60

Non so perchè, ma quando ho letto il regolamento della sfida numero 60 dell’ mtc,  ho pensato subito al matrimonio di mio fratello. Mai, vincitrice con le su gnoccozze, per questa sfida ci ha proposto le Tapas, tre categorie di tapas che devono essere legate tra loro, e da qui inizia la storia.

Gran parte di quest’estate l’ho passata a casa dei miei, godendomi più che potevo la mia famiglia, “sole e mare apparte :)”. L’ultima novità di casa, è stata l’annuncio di mio fratello, l’estate prossima si sposa!  La prima cosa che gli ho detto è stata… ” ma chi te lo fa fare?!!?!” 😀  però queste sono scelte personali, contento lui contenti tutti! Già dal giorno dopo ha approfittato della mia presenza li per consigliarlo e aiutarlo per i preparativi.

Cosi’ abbiamo girato per locali e  chiese, in cerca di una data perfetta, ma di perfetto non abbiamo trovato un bel niente. Volete sapere la data? 29 luglio! Solo al pensiero di avere 40°c all’ombra alle ore 16  mi fa venire da svenire! Fissati chiesa e locale abbiamo pensato al catering. Se qui in Sicilia, (ma penso in tutta Italia,) la maggior parte dei matrimoni al ristorante, vengono festeggiati comodamente, belli seduti a tavola, iniziando con l’antipasto fino ad arrivare al dolce, a Malta no!. Li si affita una villa, (se in estate con grande giardino), si allestiscono tavolate, ed è tutto servito a buffet, niente posti a sedere (qualche panca qui e la), niente tavoli e tavolini, ma solo persone che vanno da destra a sinistra, perchè noi maltesi siamo socievoli e amiamo chiacchierare, non ci piace stare seduti 😀

Una volta il buffet consisteva in due grande tavolate, quella dolce e quella salata, entrambe piene di cose tipiche, non per ninete si chiamava “Tieg Malti” ovvero matrimonio alla maltese. Oggi  questa tradizione si e’ un po’ modernizzata, le proposte dei vari catering girati, erano infinite, ma alla fine loro anno fatto le loro scelte. Non mi ricordo tutto quello che hanno scelto, ma la lista era infinita…. Pasta Table, Sushi Table, Chinese Table, Vegetarian Table, Mexican Table, Meat Table…..penso che a furia di girare tavoli faremo il giro del mondo, ma il giro non sarebbe completo se non ci fosse stato anche  il Maltese Table.

Sicuramente sarà la mia table preferita, perchè li troverò tutti quei profumi e sapori che io amo tanto. Inutile scrivere tutto quello che ci sarà su quel tavolo, perchè già al pensiero mi viene fame, però sicuramente tre cose tipiche, non mancheranno, e sono quelle che io ho adattato per questa sfida.

Quindi ricapitoliamo… 29 luglio,ore 16:00 , 40°C, senza posto al tavolo, vestito lungo e tacchi…fino a che ora non si sa…, quindi meglio che mi preparo per buttarrmi nel buffet! 😀

Tapas a la Maltese!

tapasmaltesi

 

Timpana ( Tapa) per 12 piccoli porzioni;

timpana-tapas
Per la pasta briseè:
250g di farina 0
100g di burro
70g di acqua
un pizzico di sale
Per il condimento:
300g maccheroni
200g carne macinata
1 scalogno
70g formaggio grattugiato
500g di salsa di pomodoro
1 uovo
sale e pepe

Preparate prima la pasta briseè, lavorate velocemente la farina con il burro, aggiungete il sale e l’acqua. Impastate, formate un panetto coprite con pellicola e fate riposare in frigo.
Preparate il ragù, fate appassire lo scalogno in una pentola dai bordi alti, unite il macinato e fate rosolare bene. Versate la salsa di pomodoro, aggiustate di sale e cucinate fino ad ottenere un ragù abbastanza stretto.
Cucinate la pasta al dente, condite con il ragù e lasciate intiepidire.
Dividiete la pasta briseè e foderate la base di una teglia rettangolare(24×29 circa).
Riprendete la pasta condita, aggiungete un uovo sbattuto e il formaggio grattuggiato e poi versate nella teglia.
Ricoprite con la briseè rimasta, schiacciate bene i bordi, bucherellate e spennellate con un filo d’olio la superficie, cospargete di semi di sesamo ed infornate a 200°C per circa 30minuti.

 

Hobz biz-zejt (Montaditos) –  Pane Condito Maltese

tapasmaltesi1
Per questa ricetta sono andata un pò ad occhio con gli ingredienti,
fette di pane casareccio( il pane maltese è unico e difficile da replicare in case, quindi mi sono accontentata con quello che più lo assomiglia)
concentrato di pomodoro
fagioli di spagna
cipolla
capperi
gbejniet – formaggio stagionato tipico maltese
olio d’oliva
prezzemolo

Spalmate il pane con il concentrato di pomodora, versate un filo d’olio e suna spolverata di pepe. In una ciotolina amalgamate delicatamente tutti gli ingredineti e poi condite le fette di pane. Infine cospargete con del prezzemolo tritato.

Fwied bil-bacon (Pinchos) –  Fegato avvolto nel bacon

tapasmaltesi2

Anche qui sono andata ad occhio con gli ingredienti;

1 fetta di fegato di manzo
fette di bacon
aceto di vino rosso
olio evo q.b

Versate un filo d’olio in una padella antiaderente, tagliate il fegato a cubetti e rosolate. A fine cottura, spruzzate con un pò di aceto di vino rosso, fate evaporare e terminate la cottura.
Dividete le strisce di bacon a meta. Posizionate un pezzo di fegato su ogni bacon e arrotolate su se stesso. Cucinate sotto il grill per qualche secondo, giusto il tempo che il bacon diventa leggermente croccante.

 

Con queste ricette partecipo a Mtc n.60
Con queste ricette partecipo a Mtc n.60

A Presto

Terry

 

11 comments

  1. Immagino te e i tuoi a cercare chiesa e locale….e vi immagino il 29 Luglio alle 16 con 40° all’ombra..ma resistiiiiiiiiiiiii…che poi vai a maangiare cose tanto buone… belle tapas Terry!!

    1. fornelliprofumati

      Dobbiamo resistere per forza 😀 😀

  2. Auguri per il matrimonio… non ti invidio!
    Invece ti invidio molto il buffet e queste splendide tapas, la mia preferita sicuramente la timpana!!

    1. fornelliprofumati

      Grazie! La timpana è la preferita di molti, ottima scelta! 😉

  3. Lidia - TheSpicyNote

    Belle le tue tapas, all’apparenza semplici ma dense di tradizione. Ti invidio molto il pinchos col fegato, lo voglio fare!
    Sul matrimonio, tocca anche a mia sorella a settembre. spero in un clima clemente da pianura padana… spero… ma i settembri ultimi sono stati caldissimi!
    Un abbraccio, complimenti!
    Lidia

    1. fornelliprofumati

      Dai, però settembre è meglio di luglio, vuoi mettere il clima della pianura padana con il caldo afoso di Malta! Auguri anche a te per il matrimonio di tua sorella!

  4. Ciao. Sai che non conosco la tua Malta ? Mi hai fatto venir voglia.

    1. fornelliprofumati

      Sai quante prelibatezze offre la piccola isola di Malta? devi andare e provarle tutte 🙂

  5. Oh mamma, sarà un delirio con 40°C all’ombra 🙂 Ma dai che i matrimoni sono sempre divertentie poi fare il giro del mondo in qualche boccone è bello 🙂 Intanto ci fai conoscere bocconi dei sapori della tua isola e noi ne siamo felici. Un po’ come se ritrovassi intorno a quel tavolo maltese tutta la community MTC 🙂

  6. Matrimonio?!!! A Malta! Dai che non sono cose che succedono tutti i giorni!
    Estai serena sia per il matrimonio di tuo fratello che per il caldo cuocente di un normale e solito 29 luglio… aiuto!!!
    Ehemmmm…. ma diciamo che almeno questo “futuro evento” ti ha dato il via al filo conduttore per le tapas dell’MTC, e questa cosa è stata un bene. Ti sei immedesimata… tirato la briseée, fatto un ragù, e cotto a timballo per presentare una tappa, benissimo!
    Epoi queste Hobz biz-zejt, “le bruschette Maltesi” come le chiama un nostro amico che ha il figlio che vive a Malta, che sono molto usate per aprire un pasto e spiluccare qualcosa di sfizioso senza pero far perdere la fame per quello che viene dopo! Ecco io aprirei il post con i tuoi montadito, proseguirei con la tappa del tuo splendido timballo e finirei in bellezza coi pinchos belli saporiti e sfiziosi, e di sicuro ne fanno il bis!
    Credo di aver proprio immaginato pure io il buffe per il matrimonio di tuo fratello sai!!!

    un forte abrazo e grazie delle tue tappas!

  7. ti penseremo.
    ma con invidia, ci credi? perche’ e’ bastato questo piccolo assaggio, per mettermi fame!
    Quanto mi piaci, quando parli di Malta e delle sue tradizioni…
    bravissima!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *