Acqua di Rose Alimentare e Sciroppo di Rose Home Made

acquarose2

 

Nel mio giardino le uniche piante di fiori che ho, sono le rose, le uniche che non mi fanno allergia. In questo periodo le piante sono piene di fiori e boccioli, anche se le ultime intemperie di vento e pioggia hanno rovinato molte di loro. Di solito, raccolgo le rose per metterle in un vaso e profumare casa, oggi invece, le ho raccolte e messe in pentola!  Il risultato? ottenere dell’acqua di rose alimentare da usare nella prossima ricetta.

Preparare in casa quest’acqua aromatizzata è semplice, basta tenere in mente una cosa importante, le rose non devono essere trattate, quindi se li curate voi nel vostro giardino senza nessun uso di prodotti chimici vanno benissimo, se no rivolgetevi al vostro fioraio di fiducia e fateveli procurare.

roses

Acqua di Rose Alimentare e Sciroppo di Rose Home Made
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Sciroppi
Ingredienti
  • Per l'acqua di rose;
  • rose
  • acqua q.b.
  • Per lo sciroppo di rose;
  • zucchero
  • alcol puro
  • acqua di cottura delle rose.
Procedimento
  1. Raccogliete le rose, circa 5 nel mio caso, staccate i petali delicatemente, eliminante quelli rovinate, e pulite con un tovagliolo di carta da eventuali insetti.
  2. Eliminate la parte bianca alla base del petalo.
  3. Lavate tutti i petali con abbondante acqua corrente.
  4. Adagiate tutti i petali in una casseruola bassa e larga abbastanza capiente.
  5. Coprite a filo con dell'acqua fredda.
  6. Adagiate sui petaliun piatto fondo, coprite la pentola con il coperchio e accendete il fuoco, medio basso e fate sobbollire per circa 30 minuti.
  7. Passato questo tempo, girate il coperchio, e posizionate dei cubetti di ghiaccio, in modo da facilitare la condensa, fino al completo raffreddamento della pentola.
  8. Una volta raffreddato tutto, scoprite delicatemente e troverete il piatto pieno di acqua di rose, il colore cambia in base al tipo di rose che utilizzate.
  9. Il mio è risultato leggermente ambrato perchè ho usato rose gialle.
  10. Estraete delicatemente il piatto, filtrate il liquido e conservate in una bottiglia ben chiusa in frigo fino a ¾ giorni.
  11. Se non la dovete usare subito, potete anche congelarla nelle formine per ghiaccio.
  12. Questo è stato il procedimento per ottenere l'acqua di rose.
  13. Fatto questo possiamo tentare di ottenere uno sciroppo da utilizzare per le bagne dei nostri dolci.
  14. Questo si può fare in base ai tipo di rose che avrete utilizzato.
  15. Filtrate l'acqua insieme ai petali che è rimasta nella pentola, assaggiatela, se vi risulta amara non potete fare altro che buttare via tutto, se il sapore è più gradevole, procedete per fare lo sciroppo.
  16. Pesate l'acqua filtrata e aggiungete lo stesso peso in zucchero.
  17. Ponete sul fuoco e fate bollire per circa 15 minuti.
  18. Togliete dal fuoco e unite un bicchierino di alcol puro.
  19. Fate raffreddare completamente e poi imbottigliate.
  20. Conservate in un luogo fresco.
 

A Presto

Terry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: