Totò al Cioccolato – Biscotti Catanesi

 

Ad ogni periodo che attraversiamo, per rispettare la tradizione, non possono mancare i dolci tipici.
Le rame di napoli sono quelli che a casa mia piacciono di più. Invece un altro dolce abbinato a questo periodo che non avevo mai provato a fare sono i totò,  dei piccoli biscotti glassati al cioccolato.
Ho cercato molto sul web per riuscire a capire qual’ era la ricetta giusta, poi facendo  un mix di  due ricette ho fatto la mia. Il risultato è stato buono, e sono molto soddisfatta.
Continue reading “Totò al Cioccolato – Biscotti Catanesi”

‘Nzuddi – Biscotti Catanesi

 

In questa settimana molti pensano di festeggiare “Halloween”, per
carita’, ognuno è libero di fare quello che vuole, ma questa non è
proprio una nostra festa.
Noi
festeggiamo la commemorazione dei nostri cari defunti, ed invece di
intagliare zucche, noi prepariamo e mangiamo le nostre specilatià legati
a questo periodo.In questi giorni ogni
biscottificio di Catania e provincia è pieno di dolci legati a questa
tradizione. Troviamo le Rame di napoli, le Ossa dei morti, i Totò e gli
‘Nzuddi, tutti dolci uno piu’ buono dell’altro. Continue reading “‘Nzuddi – Biscotti Catanesi”

Pollo – Disossato e Ripieno! MTC n.51

 

Le sfide che ogni mese  l’Mtc ci propone sono sempre una più bella dell’altra. Noi le chiamiamo “sfide”, ma in realtà sono lezioni di cucina.

Se fino al mese scorso abbiamo dato il meglio di noi sfogliando l’impasto e formando croissants, questo mese dovevamo affilare i coltelli, e disossare un pollo! Proprio cosi, dal lato dolce di noi dovevamo passare a quello macabro! 🙂
E si, Patrizia, dopo la vittoria con i suoi fantastici croissant, (che io stessa ho provata e posso giurare che sono di una bontà indescrivibile), voleva darci qualcosa di più, voleva che … “al nostro blog gli si crescevano i peli sul petto”! Dovevamo disossare e farcire un pollo. Continue reading “Pollo – Disossato e Ripieno! MTC n.51”

Blackout Chocolate Coffee Cake

 

Qualche ora fà, avevo visto il post su fb, dove Flavia
ricordava che mancavano poche ore alla scadenza per partecipare a The
recipe-tionist di questo mese, dove il blog ospite è quello di Patriza.
Me lo sono proprio scordata! i tanti pensieri ed
avvenimenti successi in famiglia non mi hanno fatto concentrare…!
Patrizia
la conosco bene, lei è stata quella che mi ha
insegnato a fare i fiori  e a modellare braccia, gambe e visi in pasta
di zucchero. Oltre alle lezioni di pasta di zucchero, ho avuto modo più
volte di mangiare cose preparate da lei, come i paccheri con le
melanzane, il tacchino del giorno del ringraziamento, per non parlare
delle colazioni americane.  Continue reading “Blackout Chocolate Coffee Cake”

Clafoutis di Mele, Melograno e Cioccolato Glutenfree

 

 

Non si può capire, quanto mi piace il gruppo Re-Cake!
Ogni  mese un nuovo dolce da scoprire ed io golosa per come sono non me lo faccio scappare.
Questo mese le nostre amiche ci hanno proposto il Clafoutis pere e cioccolato dal favoloso  blog di Gabila Gerardi. 
E che facevo… ? solo la foto vista mi metteva l’acquolina …  non ci provavo?
Continue reading “Clafoutis di Mele, Melograno e Cioccolato Glutenfree”

Bundt Cake – Ciambella all’orzo e doppio cioccolato

 

Sicuramente a quest’ora avrete già fatto colazione, ma davanti ad una ciambella come questa, possiamo fare un’ eccezzione e rifarla!
Una
ciambella soffice al cioccolato con un leggero sapore di caffè, che
semplicemente può essere servita con una spolverata di zucchero a velo.

Ma a noi le cose semplici non  piacciono, cosi l’abbiamo mangiata con una colata di cioccolato bianco!

Ciambella all’ orzo e doppio cioccolato

300g di farina
300g di zucchero semolato
200g di burro
4 uova bio
120ml di latte
120ml di  yogurt bianco
30g di cacao amaro
30g di orzobimbo
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Pre scaldate il forno a 180°C.
Con le fruste montate il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero fino a che non diventi bianco e spumoso. Unite l’estratto di vaniglia e  le uova, una alla volta, facendo attenzione che si amalgama bene all’impasto prima di unire l’altra. Setacciate gli ingredienti secchi, (farina,cacao,orzo,bicarbonato,sale) e tenete da parte. Amalgamate insieme gli ingredienti liquidi(latte e yogurt) e  iniziate ad incorporare all’ primo composto di burro e zucchero poco alla volta, alternando con la miscela di farina un cucchiaio alla volta.
Imburrate e infarinate lo stampo e versateci dentro il composto, che sarà molto denso e cremoso, livellate con una spatola e infornate per circa 45 minuti, regolatevi sempre con il vostro forno e fate  la prova stecchino.

A Presto

Terry

Marmellata di Cipolle Rosse

 

Un giorno caldo di fine Luglio, mentre tornavo a casa dal mare, per strada  c’erano diversi camion che vendevano la cipolla rossa,  cosi mi sono fermata pensando che era il momento giusto per farmi qualche barattolino di marmellata. A me la cipolla piace, in tutti i modi, sia cruda che cotta, ed anche fritta, insomma trovo sempre il modo di inserirla in tutti i piatti possibili. Cosi rientrata a casa, ho cominciato a sterelizzare barattoli …….. e alla fine marmellata fù!
Come tutte le marmellate si deve conservare per un po’ chiusa al buio, ma io non ho resistito e già l’indomani ho aperto il primo barattolo. Davvero bbbuona!! Potete accompagnarla con crostini di pane o formaggio stagionato.

Marmellata di cipolle Rosse.

per ogni 1kg di cipolle;
100g di zucchero semolato
300g di zucchero di canna
2 foglie di alloro
100 ml aceto di mele

Pulite le cipolle, lavatele e asciugate, dopo tagliate a fette sottili. Adagiate le cipolle in una casseruola abbastanza capiente, meglio bassa e larga, cospargete con i due zuccheri e unite anche l’aceto e le foglie d’alloro. Mescolate tutto per distribuire bene lo zucchero, coprite con la pellicola o coperchio e fate macerare per circa 8 ore, mescolando di tanto in tanto. Passato questo tempo, la cipolla si sarà ammorbidita e assorbito il sapore agrodolce di zucchero e aceto. Eliminate le foglie d’alloro e ponete sul fuoco, basso, per circa 40 minuti, oppure fino a quando diventa un composto abbastanza denso, come le marmellate devono essere.
Potete fare anche una prova, versate un pochino di composta su un piattino e se questa resta compatta e non scivola giù vuol dire che la marmellata è pronta. Se risulta al contrario, prolungate la cottura.

A questo punto travasate la marmellata ancora calda nei barattoli precedentemente sterilizzati con chiusura ermetica e fate raffreddare a testa in giù per creare il sottovuoto. Conservate in un posto buio e fresco per circa un mese prima di consumarle. Io non ci cono  riuscita!!

con questa ricetta partecipo al 100% GFFD

A Presto

Terry

Torta al Cioccolato Fondente, Ricotta e Pere Gluten Free

 

Fino alla scorsa settimana, sembrava ancora estate, invece oggi mi ritrovo con la tazza di te d’avanti ed il maglioncino. Il brutto tempo e la pioggia sono arrivati anche qui. Di fretta e furia mi sono ritrovata a fare il cambio di stagione delle bimbe, ed ancora manca da fare il mio…. per ora mi accomodo… “troppo stressante ogni volta fare questo cambio”! Vorrei avere un armadio dove tutto rimane a portata di mano….. cose estive, cose invernali…tutto li pronto per essere indossato e non scatole e scatoloni da aprire e sistemare ogni volta, per non parlare delle buste sottovuoto…che appena ne apri una te ne trovi una montagna di panni da stirare!!
Meno male che prima che arrivasse questo brutto tempo, avevo raccolto le pere del mio alberello, se no non ne salvavo nemmeno una,  quel poco che avevo lasciato nell’albero con la forte pioggia sono cadute a terra.

Piccole pere, dolci e profumate non potevano non finire in un dolcetto!

Torta al Cioccolato Fondente, Ricotta e Pere Gluten Free

Per uno stampo  da 28cm:

130g di farina di riso
100g di fecola di patate
65g di amido di mais
3 uova bio
200g di zucchero
150g di cioccolato fondente
250g di ricotta fresca
100ml di olio di semi
100ml di latte
mezza bustina di lievito per dolci.
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale
pere bio q.b.
zucchero a velo q.b.

Montate lo zucchero con le uova, fino a che non risulta un composto bianco e spumoso. Unite la ricotta setacciata per eliminare eventuali grumi e il cioccolato fondente precedentemente tritato. Setacciate le farine con il lievito e il sale e iniziate ad incorporare all’impasto alternando con il latte e l’olio fino a finire entrambi gli ingredienti. Imburrate e infarinate (con la farina di riso) la tortiera e versate meta del composto. Lavate e sbucciate le pere e tagliate in piccoli pezzi. Adagiatele sul impasto in modo omogeneo e poi ricoprite con il resto dell’impasto. livellate bene la superficie e infornate in forno già caldo  a 180°C per circa 40 minuti, vale sempre la prova stecchino.
Una volta cotta, lasciate intiepidire e spolverizzate con dello zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al 100%GFFD

 

A Presto

Terry