Stuffat Malti u Ftira – Spezzatino e Pane Maltese

Dopo lo spezzatino Siciliano della nonna, non  poteva mancare quello Maltese della mamma.
Lo spezzatino maltese si può fare in due versioni, o misto con carne di maiale e salsiccia oppure con carne di vitello.
Io ho scelto di fare la versione con la carne di vitello, il tutto accompagnato da un classico pane maltese, chiamato “ftira” ovvero un pane schiacciato con poca mollica.
Ancora una volta, tutto questo per l’MTC!

Con questa ricetta partecipo alla 35°sfida Mtc di Gennaio 2014.

Spezzatino Maltese; per 4 persone;

500g di vitello(taglio muscolo)
400g di polpa di pomodoro
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
3 carote
4 patate
piselli
una foglia d’alloro
1 cucchiaino di mixed spice
1 cucchiaino di curry
1 bicchiere di vino rosso
250ml di brodo vegetale o di carne
olio evo

In una casseruola, versate un filo d’olio evo e rosolate la carne inseme alla cipolla e l’aglio finemente tritati.  Versate il vino e fate evaporare. A questo punto unite le carote a rondelle, la polpa di pomodoro, le spezie e la foglia d’alloro, sale e pepe, cucinate a fuoco basso per circa 15minuti. Unite il brodo vegetale, i piselli e le patate a tocchetti. Continuate la cottura a fuoco basso per circa 30- 40minuti.

Pane Maltese, Ftira;

250g di farina 00
3g di lievito
mezzo bicchiere d’acqua
sale

Sciogliete il lievito nell’acqua leggermente tiepida, impastate tutto e fate lievitare fino al raddoppio. Sgonfiate l’impasto,  date una forma circolare, schiacciandol più possibile, praticate un buco al centro, oliate leggermente una placca da forno e posizionate l’impasto. Fate riposare per circa 15minuti, infornate a 200° per 10minuti.

 Buon Pranzo

Terry.

“Aggrassato Chi Patati” e Mafaldine Siciliane

Mi sono sempre appassionata a  guardare mia nonna cucinare. Da lei ho imparato le basi della cucina, soprattuto le ricette tipiche Maltesi.
Mi trasferisco in Sicilia e trovo un’altra nonna, altrettanto brava in cucina, dalla quale apprendo molto della cucina siciliana.
Piatti a me sconosciuti sono diventati le ricette di casa mia. Una di queste è ” u aggrassato chi patati” ovvero lo spezzatino con le patate.
La nonna (e ormai anche io) lo fà in due modi diversi, uno con la salsa dove poi ci aggiunge la pasta, in modo da avere sia il primo che il secondo piatto, oppure in bianco.
Visto che questo mese il tema dell’MTC e proprio lo spezzatino, oggi ho fatto la versione in bianco, aggiungendo il pepe nero.

Con questa ricetta partecipo alla 35°sfida Mtc di Gennaio 2014.

“Aggrassato Chi Patati”
per 4 persone;

500g di vitello a bocconcini
circa 6 patate
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
un bicchiere di vino rosso
foglia d’alloro
olio evo
brodo vegetale
sale
pepe nero intero

Sbucciate le patate, lavate e tagliate a tocchetti. In una casseruola versate un filo d’olio e rosolate le patate, devono solo formare una leggera crosta. Mettete le patate da parte al caldo, nella stessa casseruola fate appassire la cipolla e l’aglio tritati finemente. Unite i bocconcini  di vitello, salate  rosolate bene. Unite il vino e fate evaporare. Abbassate la fiamma, unite l’alloro, il pepe nero e ricoprite il tutto con il brodo vegetale. Cucinate per circa   minuti a fuoco basso, mescolando ti tanto in tanto e se necessario aggiungete altro brodo caldo. Circa  15 minuti prima della fine della cottura della carne unite le patate, che nella cottura andranno a schiacciarsi e unirsi alla carne.

Mafaldine Siciliane

500g  di semola rimacinata di grano duro
10g di sale
300g d’acqua
12 g di lievito di birra

per la copertura;
un uovo
semi di sesamo

Impastate la farina con il lievito e l’acqua. Quando l’acqua sarà
completamente assorbita aggiungete il sale. Impastate per una decina di minuti.  Ponete l’impasto in una ciotola grande e
coprite con della pellicola
per alimenti, fate lievitare  in forno spento con la luce accesa fino a quando raddoppia di volume.  Rovesciate l’impasto sul piano di lavoro e dividetelo in parti  uguali di circa 100g. Da ogni pezzo formate dei rotoli di 60cm, fate una
serpentina fino a metà rotolo e la parte restante appoggiatela lungo il
centro sopra la serpentina. Spennellate la superficie con l’uovo e
spolverizzate con i semi di sesamo.  Fate lievitare  per altri 15
minuti e infornate in forno già caldo a 200° per 10 minuti e poi
abbassate la temperatura a 180° per 30 minuti.

Buon Pranzo

Terry

Cheesecake alle Amarene

 
 
Un dolce che adoro è la cheesecake, tra i tanti frutti adoro le amarene…..oggi ho combinato queste due insieme ed il risultato è stato ottimo!
 
 
Per la base;
130g di burro
Per il ripieno;
400g di  Philadelphia
400g di mascarpone
3 uova intere
80g di farina
125g di zucchero a velo
poco estratto di vaniglia
 

Imburrate una tortiera apribile a cerniera, rivestite di carta forno tra la base e i bordi.
Sbriciolate
finemente i biscotti nel mixer e mescolate con il burro fuso. Quando il
composto sembrera’ sabbia bagnata versarlo nello stampo e livellate con
il dorso di un cucchiaio.
Mettete la teglia in frigo per mezz’ora.

Versate in una ciotola la Philadelphia,  il mascarpone, le uova intere, lo
zucchero a velo e l’ estratto di vaniglia, frullate qualche minuto finche’ otterrete un composto liscio ed omogeneo.
Versate sulla base preparata e battere leggermente sul piano di lavoro per eliminare eventuali bolle d’aria. Adagiate alcune amarene qui e la dentro l’impasto. Cuocete in
forno preriscaldato a 160° per circa 40 minuti.

Appena cotto tirate fuori il dolce dal forno ma non spegnetelo.
Mescolate velocemente con un cucchiaio lo yogurt
con lo zucchero e la vaniglia e versate il tutto sulla superficie della torta, stando
attenti a formare uno strato omogeneo.
Rimettete il dolce in forno per circa 15 minuti. Una volta che la
cottura è stata ultimata, fate raffreddare a temperatura ambiente senza
togliere dalla teglia.

Mettete quindi con tutta la teglia in frigo per almeno una notte.
Il giorno dopo staccate con delicatezza i bordi della teglia a cerniera e far scivolare il dolce sul piatto da portata. Versate sopra lo sciroppo d’amarene e servite.

A Presto

Terry

Penne Broccoli, Pancetta e Panna

Oggi velocemente vi lascio un primo piatto…. facile e gustoso.

Pennette con broccoli, pancetta e panna;

per 4 persone;
300g di pasta
150gr di pancetta affumicata a cubetti
un mazzetto di broccoli freschi
1 spicchio d’aglio
1 cipolla piccola
olio evo
200ml di panna da cucina
sale e pepe

Per prima cosa pulite i broccoli. In una pentola portate ad ebollizione l’acqua leggermente salata e cuocete i broccoli. A meta cottura, unite la pasta e cuocete fino a che non ottenete una pasta al dente.
Intanto in una padella capiente, soffriggete la cipolla e l’aglio tritati, unite la pancetta e rosolate, unite la panna da cucina, aggiustate di sale e pepe e tenete al caldo. Scolate i broccoli e la pasta al dente. Tenete un mestolo d’acqua di cottura da parte. Mettete nuovamente sul fuoco la panna, versateci dentro la pasta e i broccoli e amalgamate il tutto, se risultasse troppo asciutta, aggiungete l’acqua della cottura che avete messo da parte. Lasciate insaporire per qualche minuto e servite!

Buon Pranzo

Terry

Spezzatino alla Guinness – 35° Mtc Gennaio2014

Tutte le feste sono giunte al termine. L’anno nuovo è cominicato con un nuovo proposito per me….trovare più tempo per il mio blog che ultimamente avevo abbandonato.

Ecco quindi la mia prima ricetta per quest’anno, uno spezzatino. Un secondo piatto che a casa mia é amato molto. Ma questa volta non è il solito spezzatino, è lo spezzatino per l’MTC visto che… Chiara e Marta, vincitori del mese di Novembre hanno proposto proprio questo secondo piatto per la sfida di questo mese.
Appena sono venuta a conoscenza della sfida,  mi sono subito venute in mente una decina di idee, dovevo solo scegliere ed iniziare.

La  scelta per il primo spezzatino e stata decisa sin da subito….Spezzatino alla Guinness!

Ecco la ricetta; per 2 persone;

500g di carne di manzo, spalla, tagliata a cubetti ,
2 carote grosse
1 cipolla media
1 spicchio d’aglio
1 costa di sedano
4 patate
1 bottiglia di birraa Guinness
2 cucchiai di farina
1 cucchiaino di paprika
250 ml di acqua
mezzo cucchiaino di dado vegetale
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
timo
rosmarino
alloro
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Tritate finemente la cipolla insieme all’aglio, versate un filo d’olio e un pochino d’acqua in una casseruola e fate stufare per circa 5 minuti a fuoco basso.
In una ciotola adagiate la carne, versateci sopra un filo d’olio e dopo cospargete con la farina, sale e pepe e la paprika. Amalgamate bene. Scotolate la farina in eccesso e unite la carne al soffritto di cipolla. Unite un altro filo d’olio e fate rosolare la carne per 3 minuti. Unite la birra guinness, fate  evaporare a fuoco medio per circa 5 minuti. Fate sciogliere il dado e il concentrato di pomodoro nell’acqua calda e versate sopra la carne. Unite le carote a rondelle, il sedano, le patate a cubetti, timo, rosmarino e una foglia d’alloro. Coprite la casseruola e fate cucinare a fuoco lento per circa 60-90 min, o finchè la carne non risulta ben cotta.

Per accompagnare questo spezzatino ho scelto di fare un pane tedesco, dal libro di Sara Papa, con qualche modifica.

Filone di Pane Tedesco;

250g di farina integrale
250g di farina manitoba
285ml d’acqua
10g di miele di castagno
15g di lievito di birra
10g di sale
semi di girasole e semi di sesamo per la copertura

Disponete la farina a fontana, versateci dentro  il lievito di birra sciolto in un pò d’acqua tiepida, il miele e il sale. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo. Fate lievitare in una ciotola unta d’olio e coperta di pellicola per circa 60minuti.

Rovesciate l’impasto sulla spianatoia e date la forma di un filoncino. Ricoprite con i semi di girasole e i semi di sesamo, con un coltello affilato praticate dei tagli obilqui  profondi circa 1cm. Disponete su una teglia ricoperta da cartaforno e fate lievitare fino al raddoppio.
Riscaldate il forno a 220°, con una ciotola d’acqua all’interno, infornate a 220° per i primi 15 minuti e poi a 180° per 45minuti.

   
Con questa ricetta partecipo alla sfida n°35 per L’MTC di Gennaio 2104

A presto con altri spezzatini!!

Terry