Bigilla

Ecco come promesso che vi faccio vedere un pò di piatti tradizionali della mia isola, che ho mangiato con tanto gusto! 🙂

Bigilla è un tipico/tradizionale spuntino maltese, fatta da fave. L’ingrediente principale sono le fave di djerba, che sono simili alle fave, ma molto più piccolo, con una pelle più scura e più dura. Localmente questo si chiama “Ful ta’ Girba” (fagioli Djerba). In alcuni villaggi a Malta, bigilla è venduto da un venditore ambulante che lo eroga una volta alla settimana.

Si mangia accompagnato ai galletti tradizionali maltesi oppure a del pane caldo appena sfornato.

250g fave secche
mezzo cucchiaio di sale
1 spicchio d’aglio intero
peperoncino / una spruzzata di  tabasco
Una manciata di prezzemolo
Circa 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Mettere a bagno le fave per 24 ore, cambiando l’acqua almeno 3 volte.
Lessare le fave in acqua  per un’ora e mezza.
Drenare il liquido in eccesso e schiacciare o frullare tutto.
Aggiungere l’olio d’oliva,  peperoncino tritato, l’aglio tritato, prezzemolo e sale.

Mettere il composto in un vassoio o piatto, e lasciarlo raffreddare. E ‘molto importante che la Bigilla è abbastanza liquida quando è ancora calda, una volta che inizia a raffreddare la bigilla comincia ad indurirsi.

CheeseCake alle Ciliege

Ingredienti :
250 gr di biscotti secchi tipo orosaiwa
100 gr di burro ammorbidito
250 gr di Philadelphia classico
400 gr di panna da montare già zuccherata
50 gr di ciliege
70 gr di zucchero
Per la geleè
250 gr di ciliege
50 gr di zucchero
2 fogli di gelatina
Tritare molto finemente i biscotti con un mixer, e nel frattempo sciogliere il burro in un pentolino e preparare il fondo della torta, io ho usato una tortiera dal diametro di 23 cm.
Riporre in frigo e nel frattempo preparare la geleè di ciliege.
Mettere i fogli di gelatina in un pò d’acqua fredda, frullare le ciliege con lo zucchero e formata una purea metterla in un pentolino con qualche goccia di limone, portare a bollore a fuco basso.Far bollire qualche minuto e togliere dal fuoco, aggiungere la gelatina strizzata e far sciogliere. Far freddare e mettere sul fondo biscottaMettere nel mixer il philadelphia, lo zucchero e le ciliege e far diventare cremoso, poi aggiungere alla panna montata
Mettere il composto formato dalla philadelphia e la panna montata sul fondo e decorare, con altre geleè di ciliege.

Cestini Rossi

Per la pasta frolla:

3 tuorli d’uova (grandi)
100 gr di  Farina e Lievito Molino Chiavazza
50 gr di zucchero
500 ml di latte
Scorza di limone grattugiata

Per il ripieno:
1 bustina di Crema Pasticciera Molino Chiavazza
250ml di latte
Frutti di bosco (fragole,fragoline,ribes,mirtilli)
La mia marmellata di fragole

Stendete la pasta frolla, prendete le formine, capovolgile sulla pasta e ritagliate  il contorno dei cestini con il rotino taglia pasta. Rivestite  gli stampini per dolci precedentemente imburrati. Mettete in forno a 180 ° per circa 10 minuti.

Lasciate raffreddare i cestini, toglieteli dagli stampini e spennellatene l´interno con la marmellata.

 Preparate la crema, in una terrina mescolate il latte e la bustina di preparato per creme e lavorate con le fruste eletriche per alcuni minuti. Una volta pronta la crema aggiungete alcune cucchiaiate di marmellata di fragole.

Riempite i cestini,

e decorate con la frutta.

 Anche questa ricetta partecipa al Contest  Crostate e Crostatine.