Pralinè

Visto che dovevo fare la torta sette veli mi serviva anche il pralinè, che non avevo ancora mai fatto prima. Ho trovato questa ricetta sul forum di cookaround. Essendo la prima volta che provavo questa ricetto ho fatto meta dose e devo dire che mi è bastata per quello che dovevo fare ed anche avanzata. Questa e la ricetta con le dosi originali.
200 grammi di mandorle tostate, 
200 grammi di nocciole tostate, 
400 grammi di zucchero, 
1/2 bicchiere di acqua.
(Io ho diviso  in 2 tutti gli ingredienti. Il peso della frutta secca è sempre uguale a quello dello zucchero.)
Io con:
100 grammi di mandorle tostate,
100 grammi di nocciole tostate, 200 grammi di zucchero, 
1/4 bicchiere di acqua,
ho ricavato quasi 400g di pralinè. 
Si pesa la stessa quantita di frutta secca e zucchero; qui, 200 gr mandorle tostate, 200 gr nocciole tostate, 400 grammi di zucchero.Si mette a fuoco basso , lo zucchero con 1/2 bicchiere di acqua, senza usare cucchiai di nessun genere, lo zucchero si cristalizzerebbe. Quando il caramello è biondo….Si aggiunge la frutta secca .A questo punto si deve girare con un cucchiaino di legno, il caramello Ridiventera zucchero, sabbioso, é giusto cosi.
Questo zucchero ottenuto, cuocendosi ancora si scioglie di nuovo, diventera di nuovo caramello e sarà pronto.  
In tutto sono stati necessari 15 minuti. Si mette tutto su carta da forno. 

NON toccarlo mai, è molto ustionante, e si fa raffredare. Appena si rafredda si rompe con un batti carne a pezzettini.
Si mettono tutti i pezzetti nel robot…e si fa girare…Dopo tre minuti, è diventato polvere….
Diventata piano piano una pasta un po’ grassa., che si stacca dalle pareti del robot.
.si gira ancora….
Si è di nuovo attaccata alle pareti del robot, è pronta.
Ecco il Pralinè disponibile per essere usato nei nostri dolci.
 e’ una cosa buonissima!!! Se viene conservato in  un barattolo di vetro ben chiuso si può mantenere per circa 2-3 mesi in frigo!!

One comment

  1. Ciao Terry, mi fa molto piacere sapere che sei tu la nuova Recipetionist, mi sto spulciando il tuo blog in lungo e largo e , tra le tante ricette ne ho già messe tre nella lista da provare, intanto questo pralinè mi sarà utilissimo, visto che anche io lo trovavo sempre citato e non sapevo come farlo! 😉

    grazie e buon divertimento…auguri per la piccola!!

    ciao loredana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *